i Giovani con i Padri Somaschi     

 

La Parola

Il Vangelo domenicale

  commentato in 150 parole

   
  

 

 II avvento C (2000) 

                   “Ogni uomo vedrà la salvezza di Dio” (Luca 3, 1-6)
 

     
   

          Da dove cominciare? Lasciare che faccia tutto Lui e o iniziare io a darmi da fare? Quanto lavoro c’è dentro di me, attorno a me!

            Come permettere a Dio di entrare nella mia storia perché possa operarvi la novità che io stesso attendo, la misericordia e la giustizia che vengo no da Lui e nello stesso andargli incontro preparandogli al strada, spianando le asperità del percorso…

            Dargli credito lasciando che l’amore viva in me permette di vedere appianarsi montagne di ostacoli e di resistenze, colmarsi abissi di vuoto e di desolazione, dileguarsi di tortuosità.

            Ogni uomo ha in questo modo la possibilità di vedere la salvezza che viene da Dio e di deporre la veste dell’avvilimento per indossare l’abito della gioia.

            Questa esperienza possiamo offrirla anche noi inserendoci nelle vicende di desolazione di chi incontriamo, credendo noi per primi all’amore onnipotente, sperando contro ogni speranza.   

(RG)
 

I commenti precedenti : anno A - anno B - anno C - in ordine per vangeli

 Il foglietto domenicale - il vangelo dei piccoli - la Parola sul web