i Giovani con i Padri Somaschi     

 

La Parola

Il Vangelo domenicale

  commentato in 150 parole

   
  

 

 2001 - XIV domenica tempo ordinario C 

                “La messe è abbondante. Andate: si è avvicinato a voi il Regno di Dio. I vostri nomi sono scritti nei cieli” (Lc 10, 1-12.17-20)
 

     
   

L’umanità di oggi ci si presenta spesso come Gerusalemme miseramente ridotta da devastazioni e deportazioni, fiaccata dalla tristezza e dal lutto.

Agli occhi del Signore appare invece come una messe abbondante e ne affida la mietitura ad un gruppo sparuto di uomini inadeguati, portatori di un annunzio sconcertante, la cui efficacia risiede solo nella potenza dell’Amore che gratuitamente dà ciò che ha ricevuto.

Continuerai ad avere paura della tua debolezza? 

O non ti stupirai piuttosto nel sapere dove è scritto il tuo nome, da Chi la tua persona è stimata e amata!

Egli ti ritiene all’altezza del compito che ti affida ed il segreto sta nella stessa esperienza di Paolo: quanto a me non ci sia altro vanto che nella croce del Signore nostro Gesù Cristo.

“Dal Povero ai poveri, per mano di poveri” nessuno quindi è escluso dalla gratuità del dono, nessuno dalla gioia di dare e di ricevere.

I commenti precedenti : anno A - anno B - anno C - in ordine per vangeli

 Il foglietto domenicale - il vangelo dei piccoli - la Parola sul web