i Giovani con i Padri Somaschi     

 

La Parola

Il Vangelo domenicale

  commentato in 150 parole

   
  

 

 2001 - Pentecoste C 

      «Lo Spirito Santo vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto» (Gv 14,26)
 

     
   

Ti è mai capitato, di fronte ad una situazione, ad una scelta da fare, ad un imprevisto… che, senza pensarci, ti venga in mente una frase di Gesù, che proprio in quell’occasione si rivela risolutiva, la strada giusta da percorrere, la luce che illumina quella piccola o grande oscurità?

E’ lo Spirito Santo ad avertela suggerita. E’ Lui a rendere sempre vivo e attuale dentro di noi il Vangelo. Egli è il grande suggeritore, oltre ad essere il nostro ”avvocato” (il Paraclito) e il nostro Consolatore. Lo Spirito Santo è la vita della nostra vita, per questo spesso non ci accorgiamo di Lui, come quando scopriamo il valore della salute solamente di fronte ad una malattia. Lo Spirito Santo è dunque un grande amico, una Persona da avere sempre accanto. Invitiamolo continuamente a entrare nella nostra casa (Vieni Santo Spirito!) e mai ci deluderà.

(A.U.)

I commenti precedenti : anno A - anno B - anno C - in ordine per vangeli

 Il foglietto domenicale - il vangelo dei piccoli - la Parola sul web