i Giovani con i Padri Somaschi     

 

La Parola

Il Vangelo domenicale

  commentato in 150 parole

   
  

 

 I quaresima C (2001) 

                    «Non di solo pane vivrà l’uomo» (Lc 4,4)
 

     
   

Tutta la vita di Gesù ci dice che non viviamo di solo pane. C’è qualcosa di più importante del cibo e del vestito. Anzi, di tutto questo non dobbiamo preoccuparci perché, ci ha promesso Gesù, ci pensa il Padre nostro che è nei cieli. E’ un’altra l’occupazione che ci deve muovere ogni giorno: cercare Dio, cercare il suo Regno, cercare la sua giustizia. Tutto il resto ci verrà dato in aggiunta. 

Allora il digiuno della Quaresima non è una semplice rinuncia, non è per un vuoto, ma per un pieno. E’ uno spogliamento dal cibo e dagli attaccamenti per riempirci di quel di più che Gesù è venuto a portarci a piene mani: Dio stesso. 

(AR)

 

I commenti precedenti : anno A - anno B - anno C - in ordine per vangeli

 Il foglietto domenicale - il vangelo dei piccoli - la Parola sul web