i Giovani con i Padri Somaschi     

 

La Parola

Il Vangelo domenicale

  commentato in 150 parole

   
  

 

 2002 - III quaresima C 

«…se non vi convertirete, perirete tutti allo stesso modo» (Lc 13,3 e 5)
 

     
   

Non siamo abituati al volto crudo di Gesù, alla sua durezza, alle sue parole sferzanti. Eppure l’amore di Gesù per noi presenta anche questo volto. “Il Signore sferza colui che ama”, dice la Scrittura.

L’ultima decisione sulla nostra conversione spetta a noi. Non è possibile nessuna sostituzione di responsabilità. Neanche Gesù può farlo, lui che rispetta la nostra libertà. Di fronte alla chiusura del nostro cuore ci provoca con durezza, sollecita con parole aspre la nostra mediocrità. E’ un appello che nasce dall’amore. Gesù ci vuole con sé, a tutti i costi: ha dato la sua vita per questo. Non si può disperdere un amore così grande solo per la nostra stoltezza.

A.R.
 

I commenti precedenti : anno A - anno B - anno C - in ordine per vangeli

 Il foglietto domenicale - il vangelo dei piccoli - la Parola sul web