i Giovani con i Padri Somaschi     

 

La Parola

Il Vangelo domenicale

  commentato in 150 parole

   
  

 

 13 giugno 2004 - Corpus Domini,

        «Dategli voi stessi da mangiare» (Lc 9,13)
 

     
   

La folla li attornia stanca e affamata, i discepoli si sentono senza risorse e Gesù reagisce con una provocazione: "date voi stessi da mangiare".

Gesù ribalta come sempre la visione delle cose e ci porta su un altro piano. Dinnanzi all'amore e al  servizio ci guardiamo attorno per vedere se abbiamo delle cose da dare. Invece l'amore non dà cose ma dona sé stesso. Questo ha fatto Gesù morendo sulla croce: non ha cercato cose ma sé stesso. Così è l'Eucaristia che di quella croce e dell'epilogo della risurrezione è memoriale: Gesù continua dare non cose ma sé stesso.

Cosa dovrà fare il discepolo che a quel Pane continua cibarsi? La risposta è ovvia e l'impegno è serio: una è la via tracciata dal Maestro e al discepolo non è lecito inventarsene un'altra.

RF

I commenti precedenti :  - anno A - anno B - anno C - in ordine per vangeli

 Il foglietto domenicale - il vangelo dei piccoli - la Parola sul web