i Giovani con i Padri Somaschi     

 

La Parola

Il Vangelo domenicale

  commentato in 150 parole

   
  

 

 6 giugno 2004 - SS. Trinità,

        «la Verità tutta intera» (Gv 16,13)
 

     
   

E' vero, quanto è piccolo il nostro cuore per reggere il peso e lo spazio della verità tutta intera. Perché questa verità potesse trovare spazio in noi, Gesù ha dovuto "strappare" lo Spirito Santo al Cielo con la sua agonia in croce, col suo grido di abbandono e solitudine dal Padre. In quel drammatico e paradossale "gioco" di sofferenza e solitudine si riassume la "verità tutta intera". Questa verità è che per noi uomini, per amore e passione nostra, il Figlio, il Padre e lo Spirito Santo si sono messi in gioco al punto da sembrare che la Trinità stesse per spaccarsi. La verità tutta intera è che la Trinità è come se si fosse completamente dispiegata e dilatata per farvi entrare dentro ogni uomo, pagando per intero il drammatico prezzo al nostro posto. La verità tutta intera è che ormai la nostra dimora è il seno del Padre, accanto al Figlio, avvolti dallo Spirito. E' il resto ad essere apparenza. Se questo è vero, giustamente Gesù diceva che non siamo in grado di reggerne il peso. Per questo ci viene in aiuto lo Spirito, per permetterci di trasformare la nostra vita, in tutta la sua normalità, in una esperienza di Trinità. Questo è il nostro destino: non possiamo aspirare a qualcosa di meno.

RF

I commenti precedenti :  - anno A - anno B - anno C - in ordine per vangeli

 Il foglietto domenicale - il vangelo dei piccoli - la Parola sul web