i Giovani con i Padri Somaschi     

 

La Parola

Il Vangelo domenicale

  commentato in 150 parole

   
  

 

 24 dicembre 2006 - IV domenica Avvento, anno C 

               «benedetta tu» (Lc 1,42)
 

     
   

La quarta domenica di Avvento, che quest’anno cade proprio alla vigilia di Natale, è la più antica festa che la Chiesa ha dedicato alla Madonna. Una traccia di questo è nel Vangelo di oggi: la pagina di Luca che racconta la visita di Maria a Santa Elisabetta.
Si tratta di un bellissimo incontro di quattro persone: le due madri e i bambini nel loro grembo.
È Giovanni che, all’udire la voce di Maria, per primo ‘sussulta’ di gioia nel grembo di Elisabetta; l’evangelista usa qui lo stesso verbo che aveva descritto, tanti secoli prima, la danza del re Davide, con tutte le sue forze, davanti all’Arca dell’Alleanza.
È infatti Maria la vera Arca dell’Alleanza, il suo grembo è il luogo per eccellenza della presenza del Signore. È lei la strada migliore per arrivare a Gesù; ce lo conferma oggi il saluto che Elisabetta, ‘piena di Spirito Santo’, rivolge a gran voce prima alla madre: “Benedetta tu”, per arrivare poi al Figlio: “E benedetto il frutto del tuo grembo!”.

GG

I commenti precedenti :  - anno A - anno B - anno C - in ordine per vangeli

 il vangelo dei piccoli - la Parola sul web - il foglietto domenicale